Spotify cambia volto: arrivano nuovi rincari e altri abbonamenti

Ancora novità importanti per la piattaforma di streaming. Ora Spotify cambia volto: in arrivo nuovi rincari e altri abbonamenti

Ci sono novità importanti in arrivo per Spotify, la famosa piattaforma di streaming musicale tra le più utilizzate al mondo. Dal momento della sua nascita, infatti, Spotify ha subito grandi cambiamenti.

spotify cambia tutto
spotify su cellulare – snoitalia.it

Questo è avvenuto sia dal punto di vista del layout e dell’esperienza di fruizione da parte dell’utente, sia dal punto di vista dell’accessibilità dovuta al cambiamento del mercato. Ecco perché ora per Spotify ci sono ancora novità importanti. Potrebbero arrivare nuovi rincari e abbonamenti.

Cosa cambia per Spotify

Non è ancora ufficiale, ma secondo quanto riportato da Bloomberg sono in arrivo nuovi rincari per quanto riguarda Spotify. L’aumento dei prezzi è infatti imminente e questo porterà l’applicazione a costare di più. I rincari dovrebbero – almeno in un primo momento – riguardare Regno Unito, Australia e Pakistan. Dunque esclusa per ora l’Italia.

In questo caso, riporta Bloomberg, la sottoscrizione alla piattaforma streaming musicale dovrebbe costare circa 1 o 2 dollari in più al mese rispetto all’attuale tariffa. Si tratta quindi di un rincaro non troppo elevato, ma che alla lunga potrebbe costare parecchio agli utenti.

Cosa cambia per Spotify
Ecco che cosa cambia per Spotify – Snoitalia.it

Una scelta che non sarebbe arrivata a cuor leggero, ma che i vertici di Spotify avrebbero preso per poter garantire delle entrate fondamentali. L’aumento degli introiti previsti a seguito degli imminenti rincari, infatti, sarà necessario per poter coprire gli investimenti fatti per quanto riguarda l’introduzione degli audiolibri. Si tratta di una funzionalità introdotta sulla piattaforma ormai da tempo. Gli utenti possono infatti usufruirne in maniera gratuita per 15 ore, su base mensile.

Ad oggi il prezzo dell’abbonamento Premium per Spotify in Italia ammonta a 10,99€ al mese, nel caso si scelga la forma Individual. L’offerta “Duo” costa invece 14,99€ al mese, mentre la Family 17,99€ e la Student 5,99€. Ad oggi Spotify può essere considerata la piattaforma di streaming musicale più utilizzata al mondo, con oltre 600 milioni di utenti.

Saranno quindi in molti ad essere interessati dai prossimi rincari annunciati da Bloomberg. Ma non solo, perché potrebbe essere in arrivo una formula più economica di abbonamento. In questo caso l’offerta potrebbe includere solamente la fruizione di musica e podcast – escludendo quindi gli audiolibri – ad un prezzo minore. Non è inoltre esclusa la nuova forma di abbonamento “Superpremium“. Questa potrebbe essere riservata a coloro che desiderano fruire di una qualità di streaming priva di compressione.

Impostazioni privacy