SNO - Scienze Neurologiche Ospedaliere

Omaggio a Luigi Sinibaldi

Luigi Sinibaldi, Neurologo al San Camillo di Roma, poi a Viterbo, quindi ancora al San Camillo ed infine fondatore e Primario della Neurologia dell’Ospedale G.B. Grassi di Ostia è stato Vice Presidente Neurologo della SNO dal 2003 al 2005.
Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ed in particolare chi con lui ha lavorato non dimentica insieme con le sue eccellenti qualità professionali, la sua profonda umanità, la generosità d’animo, la sua autentica e non ostentata
testimonianza di vita di cristiana. Per lui , come per pochi altri, valgono le parole dell’ Apostolo Paolo ai fratelli della Chiesa di Corinto: “Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi l’amore, sarei come una cassa di risonanza di bronzo, o un cembalo che tintinna nel vuoto. E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi l’amore, non sarei nulla.
E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi l’amore, a niente tutto ciò mi gioverebbe. L’amore è paziente, è benigno l’amore; non è invidioso l’ amore, non si vanta, non si mette in mostra, 5non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità.
Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.
παντα στεγει, παντα πιστευει, παντα ελπιζει, παντα υπομενει.
L’amore non avrà mai fine.
η αγαπη ουδεποτε εκπιπτει.
G. N. Corinti, 1, 13.