SNO - Scienze Neurologiche Ospedaliere

La Storia

Tutto ha inizio il 22 maggio 1960, quando alcuni neurologi e neurochirurghi ospedalieri si riunirono in un’aula dell’Ospedale Maggiore di Milano: insieme fondarono un’associazione medica di categoria in grado di riunire operatori sanitari, abitualmente impegnati nei reparti di neurologia e di neurochirurgia degli ospedali, insieme ai radiologi della cui opera si avvalevano (che non erano ancora chiamati “neuroradiologi”).
Scopo dell’associazione quello di “difendere e tutelare il prestigio e gli interessi sindacali e professionali” di tali specialisti così come di “altri studiosi del sistema nervoso” (v. Statuto), migliorare “i vincoli di solidarietà e di amicizia”, facilitare i rapporti con le altre categorie mediche, e “pianificare” le necessità regionali relative allo studio e alla terapia dei malati del sistema nervoso a livello ospedaliero.
Finalità ultima: facilitare ed accelerare il progresso tecnico e assistenziale dei Reparti Ospedalieri della Nazione.

Con questi ed altri scopi elencati nello Statuto si riunirono Grisoni e Vercelli, neurologi, Morello, neurochirurgo e Mascherpa, radiologo, dell’Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano, Porta, dell’Ospedale di Niguarda, sempre di Milano, che era stato il principale ideatore di tale iniziativa, Corbella di Bergamo, Martelli di Novara, Pennacchietti di Torino, Granone di Vercelli, Vialetto di Genova, Spaccarelli di Roma, Serra di Livorno, Zubiani di Saronno, tutti primari, rappresentanti della maggior parte dei neurologi e neurochirurghi ospedalieri di allora.

Ad essi si unirono nei mesi successivi Columella, neurochirurgo a Bologna, Fasanaro, neurologo a Napoli, e Castellano, neurochirurgo nella stessa città, Gianniotti, allora aiuto neurologo a Genova, Alemà, neoprimario a Genova, Ruggiero, neuroradiologo a Bologna.

La denominazione scelta di “Società dei Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri” (acronimo S.N.O.) ne indicava chiaramente l’indipendenza dalle associazioni di categoria “pure” e cioè la Società Italiana di Neurologia (S.I.N.) a cui quasi tutti i suddetti fondatori erano iscritti, così come la Società Italiana di Neurochirurgia e la Società Italiana di Radiologia (non esistendo, ovviamente, allora, la Associazione Italiana di  Neuroradiologia).

Il Consiglio Direttivo della S.N.O. viene rinnovato ogni due anni, il Presidente, eletto direttamente dalla Assemblea dei Soci , è , a turno, un neurologo, un neurochirurgo e un neuroradiologo, che rimane nel Consiglio direttivo come Past-President per il biennio successivo. Alcuni membri del direttivo, in particolare  il Segretario e il Tesoriere rimangono , anche per  più “esercizi societari “, anche per assicurare una continuità  ed  omogeneità nella vita della società. Vi sono tre vicepresidenti : uno per ciascuna specialità. I membri del Consiglio direttivo sono 16. Partecipano alle Sedute, senza diritto di voto, oltre al Past-President anche il Direttore e il Segretario del Comitato Editoriale della Rivista, organo della SNO .

Da alcuni anni, al fine di dedicare attenzione specifica ai singoli Sistemi Sanitari Regionali, si tiene almeno un incontro annuale tra il Direttivo SNO ed i Coordinatori delle Sezioni Regionali ed Inter-regionali.

 

I presidenti della SNO Città Periodo
Fabio Columella (neurochirurgo) Bologna 1963 – 1965
Giovanni Alemà (neurologo) Roma 1965 – 1971
Diego Fontanari (neurologo) Venezia 1971 – 1975
Aldo Laterza (neurologo) Viterbo 1975 – 1979
Sergio Briani (neurochirurgo) Firenze 1979 – 1980 (deceduto durante il mandato)
Angelo Passerini (neuroradiologo) Milano 1980 – 1981
Giovanni Alemà (neurologo) Roma 1981 – 1983
Alberto Dorizzi (neurochirurgo) Lecco 1983 – 1985
Giorgio Gianiotti (neurologo) Alessandria 1985 – 1987
Francesco Troisi (neurochirurgo) Napoli 1987 – 1989
Vito Toso (neurologo) Castelfranco Veneto 1989 – 1991
Marco Leonardi (neuroradiologo) Udine 1991 – 1993
Vitaliano Nizzoli (neurochirurgo) Parma 1993 – 1995
Mauro Brogi (neurologo) Viterbo 1995 – 1997
Giuseppe Santoro (neuroradiologo) Cosenza 1997 – 1999
Giancarlo Scarda (neurochirurgo) Roma 1999 – 2000 (deceduto durante il mandato)
Gianandrea Ottonello (neurologo) Genova 2000 – 2003
Stefano Perini (neuroradiologo) Vicenza 2003 – 2005
Sergio Acampora (neurochirurgo) Pozzilli 2005 – 2007
Domenico Consoli (neurologo) Vibo Valentia 2007 – 2009
Marcello Bartolo (neuroradiologo) Pozzilli 2009 – 2011
Massimo De Bellis (neurochirurgo) Napoli 2011 – 2013

 

I Segretari della S.N.O. (in ordine storico): Città
Enzo Gaist Bologna
Renato Boeri Milano
Fulvio Valassi Viterbo, Este, Gorizia
Vincenzo Dell’Aria Napoli
Giuseppe Neri Roma
Andrea Salmaggi Milano,
Davide Zarcone Gallarate (VA)
Bruno Zanotti Udine, attuale segretario

 

I Tesorieri della S.N.O. Città
Giacinto Perciaccante Roma
Bruno Lucci Udine, Pordenone
Donata Guidetti Piacenza
Davide Zarcone Gallarate (VA), attuale tesoriere